Autonomia parola di etimologia greca:

AUTOS (stesso) + NOMOS (legge)

L’autonomia è una dimensione che va perseguita, raggiunta, conquistata e poi consolidata; è la condizione di colui che è in grado di darsi delle proprie regole, accogliendo i propri bisogni e i propri vissuti, concedendosi nel contempo la possibilità di seguire e decidere. Il processo di autonomia non può assolutamente eludere il passaggio da una condizione di dipendenza psicologica ad una d’indipendenza.

Il riconoscersi e l’essere riconosciuto come persona adulta comporta un confronto con le proprie abilità ed i propri limiti, che avviene attraverso prove di autonomia.

All’interno del laboratorio di autonomia personale e sociale ciascuno diviene protagonista della propria vita ed è portato a sperimentarsi percependosi come persona capace.

Le attività laboratoriali permettono alla persona disabile di vivere momenti di integrazione, di scambio e di condividere al fine di scoprire strategie operative funzionali all’organizzazione del proprio spazio vitale. Divenire protagonisti della propria vita vuol dire acquisire capacità gestionali e decisionali.